Menu

San Luigi
Vigneto nel Comune di Dogliani

Varietà coltivata:

Viognier

Origine geologica

Era geologica:
Bacino Terziario Piemontese del Miocene

Epoca geologica prevalente:
Tortoniano-Serravalliano

Formazione geologica prevalente:
Formazione di Lequio, caratterizzata da marne calcaree grigie alternate a strati di sabbia o arenarie cementate (“Pietra di Langa”). L’esposizione e la pendenza hanno permesso l’evoluzione di terreni più chiari sui versanti dove l’erosione ha agito maggiormente, e di aree con terre più scure dove invece vi è stato accumulo di suolo.

Tipologia di terreno e caratteristiche conferite ai vini

Sabbia 27%
Limo 50%
Argilla 23%
Indice granulometrico 0.36
pH 8.0

Il terreno è dal punto di vista analitico limoso, poco profondo nella parte medio-alta, con marne affioranti causa l’elevata erosione nei versanti meglio esposti. L’indice granulometrico (rapporto Sabbia / Limo + Argilla) indica una tessitura del suolo esplorato dalle radici molto fine, con prevalenza di Limo ed Argilla rispetto alla frazione sabbiosa. Si tratta di un terreno che conferisce al vino ottenuto dalle uve su di esso coltivate struttura, finezza e complessità.

Esposizioni prevalenti dei versanti e altezze medie

Altezza m s.l.m. Min: 390
Max: 430
Media: 410
Esposizione prevalente Ovest / Sud-Ovest
Pendenza media 22%

Età media del vigneto

18 anni

Densità di impianto

5.000 ceppi per ettaro

Sistema di allevamento

Guyot

Resa

90 quintali per ettaro

Superficie del vigneto

1,70 ettari

Vigneto San Luigi a Dogliani

Ti aspettiamo in cantina!

Aperti alle visite su appuntamento.

Chiamaci al
+39 0173 721317

Borgata San Luigi, 40
12063 Dogliani (Cn)

Scrivici a
abbona@abbona.com